*SPRINGFIELD STORY*: “Chelsea Reardon e Johnny Bauer” (1989-90)

johnnychelseaDopo essersi lasciata con Phillip, Chelsea trovò l’amore con Johnny. La coppia felicemente innamorata, nel 1989, iniziò a lavorare per Holly Lindsey alla WSPR. Johnny conduceva un talk show “One on One”, mentre Chelsea ne era la produttrice. Nel frattempo la sua ex compagna di stanza al college e amica del cuore, Rae Rooney, arrivò in città quando Johnny e Chelsea si fidanzarono prima di Natale. Rae era diventata una simpatica attrice cabarettista e iniziò a lavorare al “Ruba Cuori”, il nuovo locale di Fletcher e Hampton. Chelsea iniziò a cantare nello show che conduceva Johnny e Holly fu sorpresa per tutti i telespettatori che chiamavano la WSPR entusiasti del duo di Johnny e Chelsea. Un giorno durante la trasmissione qualcuno telefonò e invece di fare i complimenti a Chelsea, fece delle allusioni negative alla fidanzata di Johnny.

Poi la misteriosa ammiratrice, durante una richiesta musicale, fece partire la canzone “Amicizia” che diceva “Quando le altre amicizie saranno finite, la nostra sarà ancora viva”. Infine concluse la telefonata dicendo a Johnny che lui apparteneva ai fans, non a Chelsea, e riattaccò. Johnny in quel momento intuì di avere una fan ossessionata o almeno così pensava la maggioranza degli abitanti di Springfield. Con il passare dei giorni, la stalker continuò a perseguitare Johnny e Chelsea con telefonate sempre più minacciose. Johnny chiese a Frank Cooper di indagare, ma la fan continuava a stare un passo avanti a loro, come se conoscesse le loro mosse. Il 18 dicembre 1989, mentre Chelsea era nell’appartamento di Johnny per accendere le luci e l’albero di Natale, la stalker rimase fuori ad osservarli dalla finestra. A Johnny venne sospetto che la fan volesse solo fare del male a Chelsea. E aveva pure ragione, ma nessuno gli diede peso. Alla vigilia di Capodanno Johnny e Chelsea arrivarono nel loro appartamento e, inorriditi, trovarono tutto sottosopra. Qualche giorno dopo, il 3 gennaio 1990, dopo aver cantato con Johnny “Friendship”, Chelsea rischiò la vita quando dei riflettori caddero vicino a lei. Quasi tutti alla WSPR, tra cui Holly e Ross, pensavano si fosse trattato di un incidente, ma alla fine dello spettacolo, l’ammiratrice misteriosa chiamò per avvertire Chelsea che il peggio doveva ancora accadere. Johnny e Chelsea adesso avevano la certezza di essere perseguitati. Poco dopo la fan cercò di investire Chelsea con un’auto per poi fare un’altra telefonata alla stazione.

Purtroppo i sospetti sembravano ricadere su Dana Jones, impiegata della WSPR e fidanzata di Frank Cooper (l’anello di fidanzamento di Chelsea fu trovato in suo possesso e poi Nadine l’aveva vista imitare Chelsea allo specchio). Alla fine del mese la stalker attaccò di nuovo Chelsea con un tagliacarte, ma per fortuna Johnny riuscì a fermarla ferendole la mano. A quel punto Chelsea chiese a Rae se poteva prendere in prestito la sua pistola e si traferì da Johnny, ma l’uomo si infuriò quando trovò l’arma e la restituì subito a Rae. Johnny e Chelsea, sebbene preoccupati dagli ultimi accadimenti, continuarono i preparativi per sposarsi a San Valentino. Rae doveva essere la damigella di Chelsea e Rick il testimone di Johnny. La cerimonia avrebbe avuto luogo a casa di Ed e Maureen e sarebbe stata rivolta a pochissime persone, tra cui Frank e Dana. Ma quando sembrava andare tutto bene, prima di pronunciare il fatidico “Sì”, Chelsea si sentì male e svenne. Rick, Ed e Johnny la portarono immediatamente a I Cedri, dove scoprirono che era stata avvelenata. Lo sguardo di tutti finì su Dana. In seguito la stalker chiamò durante “One on One” per dire che era meglio se sostituivano lo spettacolo di Johnny in modo permanente con “Colpo di fulmine” di Nadine.

Johnny non si lasciò intimorire e si rivolse alla fan sfidandola di mostrarsi alla WSPR. Ovviamente la stalker non si presentò. Più tardi Rae confidò a Chelsea in ospedale di temere che Dana fosse l’ammiratrice, ma Chelsea si rifiutava di crederci. Per proteggere la sua fidanzata, Johnny suggerì che era meglio se facevano finta di essersi lasciati. Chelsea venne dimessa da I Cedri e, fingendo di non stare più con Johnny, andò a vivere con Rae. In seguito Chelsea rivelò a Frank la sua paura che Dana fosse la stalker e che stesse ancora desiderando Johnny, ma Frank la rassicurò. Dopo quella conversazione, Frank pensò che forse Chelsea aveva ragione poiché vide Dana esaminare delle cose riguardanti Johnny. Dana si giustificò rispondendogli che, indagando sul passato di Johnny, iniziò a sospettare della ex fidanzata di Johnny, Roxie Shayne, che aveva avuto un esaurimento nervoso. Stanca di essere sempre la principale sospettata, Dana decise di lasciare la città e chiese a Chelsea di incontrarla alla WSPR per poterle parlare. Ma quando Chelsea arrivò all’appuntamento rischiò di essere strangolata dentro la sua auto con una sciarpa. Chelsea perse i sensi e la stalker uscì tranquillamente dalla macchina. Dalle indagini si scoprì che sulla sciarpa c’erano le impronte digitali di Dana e così la ragazza venne arrestata.

Rae andò in carcere per dirle che doveva vergognarsi per quello che aveva fatto. Dana invece le rispose che era innocente e che la stalker l’aveva incastrata mentre era tuttora a piede libero. Da quel momento Chelsea non venne più attaccata. Johnny, credendo che il pericolo fosse ormai passato, chiese di nuovo a Chelsea di sposarlo e la ragazza accettò. Ma qualche giorno dopo una qualcuno pagò la cauzione di Dana per farla uscire di prigione. Una volta rilasciata, Holly propose a Dana di lavorare ancora una volta alla WSPR. Ma durante la serata del Telethon, mentre Chelsea e Johnny cantavano una canzone, Dana sorprese la stalker che si aggirava con una tanica di acido nel camerino di Chelsea: l’ammiratrice psicopatica era Rae. Dopo una drammatica colluttazione, partì uno sparò dalla pistola di Dana. La ragazza, senza aver ripreso conoscenza fu portata a I Cedri. Visto che le sue condizioni si erano stabilizzate, Rae pensò di andare in ospedale per staccarle i fili macchinari che la tenevano in vita, ma quando entrò nella sua stanza la ragazza aprì gli occhi ed entrò in arresto cardiaco per lo spavento. Nonostante il defibrillatore, non ci fu nulla da fare. Dana morì prima di avere la possibilità di dire il nome del suo assassino, lasciando Frank nello sconforto e Chelsea piena di sensi di colpa.

Adesso Rae, soddisfatta per l’accaduto, poteva continuare a perseguitare Chelsea. La ragione del suo odio verso la sua ex amica del cuore era da attribuire alle condizioni mentali di suo fratello Bobby. Lui si era innamorato di Chelsea, ma la ragazza non aveva mai ricambiato i suoi sentimenti. Bobby impazzì per il dolore, finì in un istituto e poco dopo si suicidò. A quel punto Rae, fuori di sé, segregò in casa sua Chelsea e le rivelò la verità prima di ucciderla. Ma fortunatamente Johnny e Frank arrivarono in tempo per fermarla. Rick affrontò Rae per tutto quello che aveva fatto. La ragazza gli rispose che avrebbe potuto innamorarsi di lui, ma l’odio verso Chelsea era più forte. Mentre veniva portata in prigione, Rae usciva di scena con una risata mista al pianto. Chelsea e Johnny, superato lo shock, continuarono i preparativi del matrimonio fino a quando Johnny ricevette la notizia che la sua ex Roxie stava meglio e, con l’ approvazione di Chelsea, si recò in Svizzera per vederla.

Dopo un paio di settimane Johnny tornò per consegnarle una lettera d’addio, ma Chelsea trovò la lettera prima che lui le potesse spiegare tutto. Addolorata, lasciò andare Johnny che si trasferì in Svizzera per stare con Roxie. In seguito Chelsea iniziò a lavorare come cantante al Blue Moon e a frequentare Fletcher Reade. Quando si rese conto che Fletcher era ancora innamorato di Alexandra Spaulding, Chelsea lo lasciò perdere. Poco dopo, nel gennaio 1991, Chelsea ricevette una telefonata da Jackson Freemont il quale le chiese di trasferirsi da lui a Londra per poter supportare la sua carriera di cantante. Non vedendo alcun motivo per restare lì, Chelsea accettò e lasciò Springfield per sempre.

Addattata da Ross P. S.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...