Intervista a Francesco Orlando

Ha dato la voce ad uno dei personaggi più interessanti degli ultimi anni di Sentieri, rendendo alla perfezione le sue caratteristiche sia nelle situazioni drammatiche che più divertenti. Stiamo parlando di Francesco Orlando, la voce Italiana di Gus Aitoro (Ricky Paull Goldin). Vi ricordiamo che potete ascoltare Francesco Orlando, nello Special SENTIERI LIVE REUNION.

A cura di Ross P. S.

Ricky Paull Goldin (Gus Aitoro), attore doppiato da Francesco Orlando

Sentieri OnLine – Quando ha deciso di intraprendere la carriera di attore?
Francesco Orlando – Quando ero poco più che adolescente. Vivevo in un paese del profondo sud: nella mia famiglia dire “teatro” era solo una delle tante espressioni dialettali per dire “fare casino”: non avevamo neanche la televisione in casa! Quando ebbi la fortuna di assistere a uno spettacolo del Living Theatre era la prima volta che assistevo a quella specie di rito che chiamavano teatro; e mi sembrò un richiamo… più che il desiderio di imitarli, provai una sorta di di complicità, con quegli attori, così semplici e veri nel recitare in una lingua che neppure conoscevo… in quegli anni, qualche possibilità per i giovani che non provenivano dalle elites, era data… così mi impegnai in un gruppo di amici, e poi presa la maturità, mi presentai nel ’83 fra gli allievi della scuola del Piccolo Teatro; da lì in poi ho lavorato come attore e doppiatore.

SOL – Come ha iniziato la sua carriera nel mondo del doppiaggio?
FO – In modo molto umile: mi era stata annullata inaspettatamente una scrittura, così andavo ad assistere ai turni in alcune sale di doppiaggio di Milano, la lavorazione più importante era Sentieri… ero giovane, spiantato e abbastanza impreparato: mi sentivo molto insicuro… i primi provini furono disastrosi; però appena cominciai a fare turni, scoprii che era un lavoro che mi divertiva tantissimo…per me doppiare è sempre stato impegnativo ma gratificante: tuttora, nonostante le congiunture, mi piace sempre… continuo a insistere… probabilmente è una patologia 🙂

SOL – In Sentieri ha doppiato per anni Gus Aitoro. E’ il personaggio a cui è più legato o ce ne sono altri?
FO – Anche se ce ne sono altri, è sicuramente il mio preferito: per l’ironia costante e la giocosità dei toni, il misto di pose da figo e di autentica simpatia. Rispetto e apprezzo il lavoro dell’attore che lo ha interpretato proprio grazie all’umorismo che vi ha profuso. Molte volte mi sono sentito così in sintonia con lui da doppiare senza vederlo, alla “prima”, nell’intenzione che avrei trovato nelle battute.

SOL – Quando è stato scelto per Gus, aveva fatto dei provini anche per altri personaggi? Se avesse potuto scegliere di doppiare un altro tra i tanti personaggi, chi avrebbe scelto e perché?
FO – Gus è l’unico provino che ho fatto per Sentieri, per quasi dieci anni prima mi sono stati assegnati personaggi “d’ufficio”, minori o meno importanti (ne ricordo soprattutto uno fighissimo di nome Zeno, perché aveva un bel topolino bianco sempre addosso sul “chiodo” di pelle nera, molto anni 80…)

SOL – Si è mai appassionato alle storie di Sentieri?
FO – Si certo, ma non mi è mai riuscito di vedere un episodio per intero in
televisione. Leggevo i copioni in sala e attraverso le scene e i personaggi che mi riguardavano potevo ricostruire i vari plot, ma non era così semplice: senza scienza e conoscenza di direttrici e adattatori mi ci perdevo…la cosa più imbarazzante era quando incontravo dei fan di Sentieri che mi chiedevano, entusiasti e competenti, notizie di personaggi e situazioni a me completamente nuovi: e, ben presto, vedevo che il sospetto di trovarsi di fronte un millantatore si affacciava nei loro occhi…

SOL – Quali sono i suoi hobby nel tempo libero?
FO – Sono tutti in funzione del mio percorso artistico: fare musica o costruire marionette, occuparmi di teatro di figura, doppiare o recitare dal vivo sono facce della stessa medaglia: il tempo libero da un lavoro cerco di occuparlo con altro lavoro…non è sempre possibile ma ci si prova…

SOL – C’è qualche aneddoto divertente accaduto in sala di doppiaggio che vuole raccontare?
FO – In corridoio, a volte ci si vendicava bonariamente della sacrosanta pignoleria che dovevano avere le povere direttrici nell’inseguire il sincrono ritmico labiale: si improvvisavano perfidi siparietti immaginari dove nella vita privata continuavano a ripetere le stesse frasi che sentivamo in sala: ” E’ troppo lungaa” “E’ corta, tesoroo” “Ne facciamo un’altraa?” e così via…

SOL – Quali sono i suoi progetti attuali o futuri?
FO – Il covid 19 è stata una battuta d’arresto. Adesso è importante che in generale cambino le condizioni che avviliscono il lavoro. Sento la responsabilità verso i giovani (…non tutti, eh?) di mettere a frutto quel he ho imparato, e continuare, ripescando il meglio dal passato, a trovare cose nuove.

Ringraziamo di cuore Francesco Orlando per la sua disponibilità e per avere condiviso con noi i suoi ricordi!

Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

LE ULTIME DA SPRINGFIELD #8 – Febbraio 2021

Ecco le notizie di Febbraio dedicate alla nostra famiglia di Springfield. Oggi parliamo di Matthew Bomer e Frank Grillo, che hanno raccontato alcuni aneddoti dietro le quinte di American Horror Story e di Capitan AMerica: Civil War. Inoltre scopriamo in quali nuove produzioni potremo vedere Michael O’Leary, Victoria Platt, Michelle Forbes.

Continua a leggere LE ULTIME DA SPRINGFIELD #8 – Febbraio 2021

La grinta di Judi Evans

Nell’ultimo periodo, l’attrice Judi Evans (Beth Raines #1) ha attraversato un periodo molto difficile iniziato con la tragica scomparsa del figlio di appena 23 anni. Lo scorso maggio, inoltre ha avuto un incidente cadendo da cavallo. La caduta le ha causato diverse costole rotte, una clavicola rotta, due vertebre scheggiate e un polmone collassato. Ma partiamo dall’inizio.

Continua a leggere La grinta di Judi Evans

La Storia di SentieriOnLine

Come alcuni di voi sapranno, quest’anno cade l’anniversario di SentieriOnLine che compie 25 anni. Sembra ieri quando muovevo i primi passi nel mondo di Internet. Esistevano decine di siti dedicati a Guiding Light che, seppure poveri dal punto di vista dei contenuti e della grafica, fornivano comunque delle informazioni che non erano reperibili in Italia in altro modo. Quando il portale Geocities ha dato la possibilità di avere uno spazio gratuito (2 miseri 2MB) per creare i propri siti internet, ne ho approfittato e ho deciso di dare il mio contributo, creando così Sentieri OnLine, il primo sito italiano dedicato a Sentieri.

La prima impostazione grafica del 1996/1997
Continua a leggere La Storia di SentieriOnLine

Sentieri Live Reunion

Per festeggiare il Compleanno di Sentieri e di SentieriOnLine, un evento senza precedenti!!! Una diretta video presentata da Jasmine Laurenti (voce di Dinah Marler) che parlerà con tanti ospiti, tra cui i doppiatori di Sentieri e la mitica Patrizia Rossetti, ma anche Giorgio Bellocci, Sante Cossentino e Andrea Simone Mongiardino… ma la serata sarà ricca di sorprese!!!

SAVE THE DATE AND THE EVENT:
“Sentieri Live Reunion”lunedì 25 gennaio 2021 alle ore 21:00 in Live Streaming su:

LUOGO DELL’EVENTO

Continua a leggere Sentieri Live Reunion

Video Intervista a Jasmine Laurenti (Dinah-Marah-Rae-Dorie)

Grazie al nostro collaboratore Ross P.S. siamo riusciti a contattare Jasmine Laurenti, una tra le indimenticabili voci di Sentieri. Era lei che doppiava la piccolissima Marah Lewis quando era interpretata da Ashley Peldon e la giovane Dorie Von Halkein, ed era sempre lei a dare la voce alla psicopatica Rae Rooney, la stalker di Chelsea. E naturalmente è lei l’interprete italiana di Dinah Marler. La signora Laurenti ha accolto con entusiasmo il nostro invito a parlare di Sentieri e lo ha fatto con questa fantastica video intervista da lei realizzata che ha caricato nel suo canale su YouTube. Ringraziamo di cuore la Signora Jasmine Laurenti e vi auguriamo Buona visione!

Continua a leggere Video Intervista a Jasmine Laurenti (Dinah-Marah-Rae-Dorie)

Intervista a Rossana Bassani (Trish-Sarah-Vivian)

Una delle voci storiche di Sentieri è quella di Rossana Bassani, che si è occupata di Sentieri sia come doppiatrice, prestando la voce principalmente a Trish Lewis, Vivian Grant e Sarah Shayne, ma dedicandosi anche all’adattamento e alla direzione del doppiaggio. Grazie al nostro collaboratore Ross P.S. abbiamo rivolto alcune domande alla Signora Bassani che ci ha gentilmente dedicato il suo tempo parlandoci del suo lavoro in Sentieri.

Continua a leggere Intervista a Rossana Bassani (Trish-Sarah-Vivian)

Denise Pence – L’Intervista (2011/2021)

Nel 2011 abbiamo intervistato la simpaticissima Denise Pence, l’attrice che 1977 al 1985 ha interpretato il ruolo dell’infermiera Katie Parker. Si tratta di uno dei primissimi personaggi che abbiamo visto in Italia e che ci ha tenuto compagnia per diversi anni. È passato diverso tempo da quando abbiamo pubblicato questa intervista e abbiamo deciso di riproporla. Augurandovi buona lettura, ringraziamo nuovamente Denise Pence per averci regalato i suoi ricordi su Sentieri!
**AGGIORNAMENTO 02/01/2021** – Denise Pence ha riletto l’intervista e ci ha mandato alcuni aggiornamenti che trovate in fondo alla pagina!!
*ENGLISH VERSION*

Continua a leggere Denise Pence – L’Intervista (2011/2021)

La prima risorsa Italiana su Sentieri nel web dal 1996

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: