Il diario di Mindy – Settimana 2

bannerdiariomindy

Il Diario di Mindy – Riassunto Settimana 1

E’ la sera prima del matrimonio di Rick e Mindy. Tantissimi invitati stanno arrivando a Springfield da ogni parte degli Stati Uniti. Quasi tutti i membri delle famiglie Bauer e Lewis sono presenti, insieme ai parenti acquisiti e ai numerosi amici. Molti di loro si ritrovano alle Torri per la cena delle prove generali..

Il giorno del matrimonio sono tutti elettrizzati. In chiesa Mindy e Rick si scambiano le promesse tra la felicità di amici e parenti.

Durante il ricevimento Billy, Vanessa, Ed, Bill, Beth e Michelle brindano agli sposi con auguri a volte commoventi, a volte scherzosi. Phillip (che dall’anniversario della morte del padre si comporta stranamente) fa loro gli auguri più simbolici, presentandosi con una coppia di Palomino ponies. Il momento più simpatico durante la sessione fotografica è invece creato dal piccolo Jude che esalta il “Bauer Power”, seguito dagli adulti. Leah, invece, si mette a flirtare con entrambi i gemelli Marler, preoccupando Mindy. Ed racconta a Maureen Reardon storie sulla sua parente omonima.

Mentre Mindy e Rick stanno per lasciare il ricevimento sui cavalli donati da Phillip, a Lizzie si rompone le acque e corrono tutti in ospedale con lei.


Il Diario di Mindy – Settimana 2


28 settembre 2009

Eccoci in ospedale. Papà, Vanessa, Phillip, Beth, Lillian, Buzz, Rick ed io abbiamo accompagnato Bill e Lizzie a cui si sono rotte le acque. Non sono ancora riuscita a contattare zio Josh! Ma dove sarà finito? Sia lui che Reva avevano risposto al mio invito, ma poi avevano trovato una scusa… Speriamo che siano insieme almeno!

La dottoressa Sedwick ci ha detto che ci vorrà ancora un po’ di tempo e ci ha suggerito di andare a casa e tornare più tardi, ma nessuno di noi ha voluto andarsene.

Mentre aspettiamo, ho deciso di rispondere a qualche messaggio su Twitter. Tanti amici mi scrivono, così ne approfitto per informarli su quanto avvenuto al ricevimento! Da quel che ne so, sono per ora l’unica qui a Springfield che è diventata dipendente da Twitter, per cui pensate a me come ad una… Luce Guida.

Per cominciare, mi sono ricordata di “interrogare” la piccola Sarah sulla vita sentimentale di Jonathan come qualcuno mi aveva chiesto. Lei però ha solo detto che “Aubrey arriva”. Non ho la più pallida idea di cosa significhi! Poi qualcuno mi ha suggerito che potrebbe trattarsi di Aubrey, una ragazza con cui Jonathan aveva avuto una breve relazione a Toumaline. Ho chiesto a Rick ed ho scoperto che Alan e Reva avevano ucciso il padre di questa ragazza!!! Devo saperne di più!

Ho anche parlato con Holly di Meg: oggi ha 13 anni e sta frequentando una scuola per ragazzi speciali. Holly ritiene di avere fatto la scelta migliore per la figlia nel restare fuori dalla sua vita. A me questo intristisce. Ho riferito ad Holly che qualcuno aveva ipotizzato che Roger potesse non essere morto e magari sarebbe riapparso prima o poi. Che pensiero spaventoso!!! Anche se in effetti non sarebbe la prima volta per quel bastardo! Ho anche raccontato ad Holly che secondo alcuni lei e Roger sono ancora anime gemelle e lei ha fatto una faccia come se stesse per vomitare, anche se… non ha negato.

Riguardo a Roxie… beh lei dice di stare meglio, ma in effetti ha passato parecchio tempo a parlare con il cane di Lizzie… Comunque lei e Johnny sembravano felici di essersi ritrovati.

Ogni tanto Bill ci raggiunge per informarci delle condizioni della moglie. Ora ci è venuto a riferire che Lizzie vuole che si sappia che partorire in ospedale con l’epidurale è mille volte meglio che farlo in un auto, durante una tempesta di neve, senza alcun supporto chimico! Troppo divertente!

29 settembre 2009

Beth ha ragione: Phillip è davvero pensieroso. Continua a fissare fuori dalla finestra, senza parlare a nessuno. Non può dipendere solo dalla preoccupazione per il parto di Lizzie!

Ho pregato Rick di chiedergli cosa lo opprime, ma lui ha ribattuto che i primi tempi come coppia li avevamo spesi a preoccuparci più per Phillip e Beth che per noi, quindi stavolta non intende ripetere la cosa.

Rick sbaglia, naturalmente, ma il primo giorno di matrimonio non è il momento migliore per iniziare a discutere, quindi fingo di acconsentire, mentre decido che interrogherò Phillip personalmente, più tardi.

Intanto stiamo ancora aspettando la nascita del bambino di Lizzie e Bill. Ebbene si, è un maschietto! O almeno così risulta dall’ecografia, ma come dice Bill, gli esami prenatali dei bambini di Springfield sono risultati sbagliati un paio di volte… o sempre. Hanno anche deciso il nome: Harlan Billy Lewis IV e lo chiameranno “Little H” (piccola H). In effetti questo lo avevano pensato prima che Alan morisse, chissà se ora cambieranno idea.

Basta! Non resisto! Vado a fare il terzo grado a Phillip! Oggi è il giorno più felice per me e Rick, beh pure per Lizzie, per cui nessuno può essere imbronciato! Lo so, qualcuno potrebbe obiettare che se questo è il giorno più bello della mia vita, non dovrei continuare a pensare a Phillip. E’ che io sono al settimo cielo per la felicità, ma sono anche estremamente curiosa!

30 settembre 2009

Ok, ok, avete pienamente ragione, mi occuperò solo della felicità mia e di Rick… non appena avrò avuto un rapido scambio di opinioni con Phillip.

Phillip mi ha detto che non è imbronciato e che non ha nulla che non va, è solo preoccupato per Lizzie. Ma io non gli credo. Ho continuato ad insistere. Sono molto brava in questo: lo faccio con un bel sorriso, così la gente non vede dove sto andando a parare. Alla fine Phillip ha ammesso che la morte di Alan l’ha portato a riflettere.

Phillip dice che, dopo profonde riflessioni, ha scoperto che il denaro era stata la fonte di ogni problema tra lui ed Alan e lui non vuole ripetere gli stessi errori con James. Così ha deciso di liberarsi di tutto il denaro, fino all’ultimo centesimo!!! Lui pensa che è il solo modo per non seguire le orme di Alan.

A giudicare dalla faccia di Beth, direi che è la prima volta che lo sente dire queste cose. Phillip insiste che ha deciso: i soldi non rovineranno la sua vita. Beth sembra irritata, ma con calma gli chiede come intende vivere, facendogli notare che lui non ha nessuna competenza. Infatti l’unico suo lavoro al di fuori della Spaulding era stato quello di scrittore tanti anni prima.

A dire il vero Phillip fu anche il proprietario della WSPR e del Company per un po’, ma possedere qualcosa non conta come un vero lavoro, vero?

Phillip ricorda a Beth tutte le volte che lui aveva voltato le spalle alla Spaulding. Lei ribatte che non conta perché lui sapeva di avere una “rete di sicurezza”, cioè la sua famiglia, a proteggerlo e da cui tornare. Beth insiste che Phillip non sa cosa significa non avere nulla, perché ha solo giocato alla povertà finché non si era annoiato ed era tornato a casa. Anche quando erano scappati a New York ed avevano vissuto per strada, lui sapeva, dentro di sé, che poteva tornare dal padre e sistemare le cose.

Phillip replica seccamente che forse è ora che lui scopra se può fare qualcos’altro oltre che *essere* uno Spaulding. Lo fa per loro, per il loro futuro.

Phillip esce come una furia e Beth lo segue. Poi si appartano e sussurrano tra loro in un angolo privato dell’ospedale.

Rick mi guarda, ma non è uno sguardo d’amore. Io gli sorrido dolcemente e… mi concentro su Twitter, mentre mi chiedo come stia andando il parto.

1 ottobre 2009

Mi sento un po’ in colpa. Phillip non ha tutti i torti, ma probabilmente non è stato il modo migliore per farlo sapere a Beth.

Dylan si è fermato per sentire come vanno le cose con Lizzie. E’ con Bridget e andranno insieme a far visita a Peter a scuola.

Intanto Phillip e Beth concordano nel mettere da parte la discussione per ora e concentrarsi su Lizzie. Bill esce di nuovo ad aggiornarci.

Rick mi prende in giro per la mia passione per Twitter, poi manda un sms a Leah per ricordarle che ha l’esame, quindi ne manda un altro a Mel chiedendole di ricordare l’esame a Leah. Rick è un papà meraviglioso! Lo so che lo fa morire avere Jude così lontano e poter tenere Leah solo il fine settimana. Chissà se…

Bill torna in sala d’attesa. Tutti noi ci facciamo avanti e lo circondiamo. Lui dice che il bambino è nato, ma c’è una complicazione….

2 ottobre 2009

Bill ci ricorda che gli esami prenatali a Springfield non sono mai stati attendibili, quindi ci porta in camera di Lizzie e… ci presenta Alana Grace Lewis! Grace è il secondo nome di Vanessa e Alana viene da Alan. E’ una bellissima bambina!!! Sono zia di una bimba ora! Beh… ovviamente c’è già Daisy, ma non l’abbiamo conosciuta da piccola. Bill ci aveva davvero spaventato, cattivone! Una bambina è molte cose, ma di certo non è una “complicazione!

Bill dice che voleva vedere l’espressione delle nostre facce. Lo perdono, d’altronde l’ho sempre perdonato per ogni cosa. Pensate! Il mio fratellino è diventato papà!!!! Alana Grace è bellissima: capelli biondi e mossi, grandi occhi blu come entrambi i genitori! E guardate quelle minuscole unghiette! E quei pugnetti racchiusi.

Ho guardato Rick e ho detto d’impulso: “Voglio un bambino”. Lui non ha battuto ciglio, mi ha preso la mano e ha promesso che ne avremo uno. Sto piangendo!

1 commento

Un pensiero su “Il diario di Mindy – Settimana 2

  1. GIOVANNI

    bellissima questa settimana….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: