She’s a Marvel: Supereroi a Springfield

Anche in Italia è arrivato finalmente il cross-over di Sentieri con la Marvel Comics. Con questo termine si intendono degli incroci narrativi tra due serie diverse… Anche Sentieri è stata protagonista di incroci con altre soap, come quando Mike Bauer e sua figlia Hope (la madre di Alan-Michael Spaulding) lasciarono Springfield per trasferirsi a Bay City, la città in cui era ambientata la Soap Opera Another World.
Ma se è normale assistere ad un cross-over tra fumetti o tra serie Tv, è più inusuale, invece, che una Soap Opera e un fumetto di supereroi si intreccino tra loro… tuttavia è successo tra Sentieri e la Marvel Comics (casa editrice de L’Uomo Ragno, Fantastici Quattro, X-Men, I Vendicatori… tanto per citarne alcuni) le quali hanno dato vita al Cross-Over più bizzarro di tutti tempi!!

La collaborazione tra la Marvel Comics e Guiding Light è nata nella primavera del 2006 quando in occasione del matrimonio di Ororo Munroe (la “Tempesta” degli X-Men), Shawn Dudley (costumista di Sentieri) è stato incaricato di disegnare l’abito da sposa del personaggio a fumetti. Già all’epoca Ellen Wheeler (produttore esecutivo di GL) si era dichiarata entusiasta di questa collaborazione definendola già allora con il termine improprio di Cross-Over.

La notizia cominciò a rimbalzare dalle riviste e siti di informazione televisiva a quelli specializzati in fumetti coinvolgendo così due target apparentemente molto diversi tra di loro: “apparentemente” perché gli intrecci e il tipo di continuità delle soap sono molto simili a quelli presenti nei fumetti.

Questo episodio diede vita al cross-over vero e proprio e la cosa cominciò a concretizzarsi quando Jim McCaan e David Gabriel della Marvel Comics incontrarono Alan Locker della Procter & Gamble e Ellen Wheeler. Durante quell’incontro si discusse della possibilità di far incrociare nuovamente Sentieri e la Marvel e in un primo momento si ipotizzò di inserire qualche fugace apparizione dei personaggi di Springfield nei fumetti Marvel e viceversa.

Successivamente Ellen Wheeler suggerì la possibilità di sfruttare gli “Inside The Light”, gli episodi monotematici del mercoledì, la cui struttura avrebbe permesso di raccontare una storia a sé stante da fare incrociare con i fumetti, e pensò di inventare un nuovo eroe dal nome “Guiding Light” per una storia essenzialmente slegata dalla continuity di Sentieri.

McCaan, che è allo stesso tempo un collezionista di fumetti ma anche un appassionato di Soap Opera, cominciò a seguire per diverse settimane le vicende di Sentieri, trovando particolarmente interessanti i personaggi di Harley Cooper (Beth Ehlers) e Gus Aitoro (Ricky Paull Goldin). McCaan non voleva che lo spettatore non riconoscesse le versioni a fumetti dei personaggi di Sentieri e il suo obiettivo era quindi quello di farli restare il più fedele possibile agli originali. Una volta scritta la sceneggiatura, la sottopose a David Kreizman (Sceneggiatore capo di Sentieri che appare nell’episodio come attore) e a Ellen Wheeler, che apportarono solo un paio di piccole modifiche ai dialoghi.

A causa di problemi legati ai diritti d’autore, sarebbe stato impossibile fare apparire gli eroi Marvel nelle storie di Sentieri. Tuttavia era possibile procedere facendo apparire i personaggi di Sentieri all’interno dei fumetti. David Kreizman era consapevole di questo fatto ma sapeva anche che avrebbe potuto farcire la puntata di riferimenti sul mondo dei supereroi, dando maggiore consistenza al cross-over. Inoltre, ambientando la puntata ad Halloween, sarebbe anche stato possibile far vestire gli abitanti di Springfield con i costumi degli eroi Marvel. Anche questa volta Shawn Dudley ha avuto una parte importante in questa vicenda, essendo stato incaricato di disegnare il costume della nuova eroina.

Il Cross-Over si può suddividere in due parti: la prima è quella televisiva, in cui Harley acquisisce dei superpoteri e cerca di capire come usarli e soprattutto se è possibile continuare ad avere una vita normale. Subito dopo capisce che può sfruttare questa novità facendo del bene alla comunità di Springfield diventando la loro Luce Guida. («Da un grande potere derivano grandi potenzialità», come ci ha insegnato Stan Lee con il suo Uomo Ragno)

La seconda parte è quella a fumetti ed è ambientata sempre a Springfield dove improvvisamente lo storico gruppo dei Vendicatori (Il prossimo 4 Maggio vedremo il loro Film al cinema), arriva in città per capire se The Guiding Light è un eroe o una minaccia. Nel corso della storia si può assistere ad uno scontro tra Harley Cooper e alcuni tra i più famosi supercriminali dei fumetti Marvel: un’esperienza emozionante per chi è appassionato sia di Sentieri che dei fumetti della Casa delle idee. Il fumetto è stato inserito in appendice ad altri albi usciti durante la settimana di Halloween del 2006.

L’episodio televisivo è del tutto autoconclusivo (continua solo nel fumetto) e non solo strizza l’occhio al mondo dei supereroi con citazioni e riferimenti al mondo Marvel, ma è caratterizzato da una serie di tavole a fumetti che si intrecciano con le scene dal vivo. La sigla tradizionale è stata sostituita da una musica che richiama le tipiche colonne sonore usate per i supereroi e mostra una carrellata di tavole a fumetti raffiguranti i protagonisti di Sentieri, ma Mediaset purtroppo l’ha tagliata. Il tema è stato composto da Brian D. Siewert mentre i disegni della sigla, delle tavole mostrate durante l’episodio e del fumetto, sono di Alex Chung.

Annunci
Categorie: Colonna Sonora, Il Mondo di Sentieri, News dall'Italia | Tag: , , , , , , , , , , | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “She’s a Marvel: Supereroi a Springfield

  1. Giuseppe Norelli

    Ma in Italia il fumetto non si trova giusto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: