Steamboat: Il “Battello a vapore” di Michael O’Leary

Ormai si sa, siamo giunti all’era delle web series, e con la crisi che imperversa, le cancellazioni delle storiche soap già avvenute e quelle che presto avverranno, gli attori stanno reagendo a questo susseguirsi di “morte e distruzione”  in ambito televisivo proponendo nuovi progetti che coinvolgono i colleghi di una vita che si trovano, come si suol dire, sulla stessa barca…

…e ironicamente il nuovo progetto di Michael O’Leary (Rick Bauer) si chiama Steamboat (Battello a vapore), una serie dai toni allegri ambientata nel mondo delle soap opera dove vengono raccontati gli ultimi giorni di produzione di una soap che sta per morire.

La storia è scritta, come già detto, da Michael O’Leary e diretta da Scott Bryce, storico attore di Così gira il mondo nonché figlio di Ed Bryce, che in Sentieri interpretava Bill Bauer, il padre di Ed e Mike. Non è un caso che il progetto venga realizzato insieme ai colleghi di As The World Turns visto che per tantissimi anni hanno condiviso gli studi di registrazione instaurando un solido rapporto d’amicizia.

Il cast della serie è composto da: Michael O’Leary (anche attore oltre a sceneggiatore), Beth Chamberlin (Beth Raines), Michael Park (un attore storico di Così gira il mondo), Kurt McKinney (Matt Reardon, anche nel cast di Gotham), Kim Zimmer (Reva Shayne), Justin Deas (Buzz Cooper), Orlagh Cassidy (Doris Wolfe), Tuck Mulligan (apparso in diverse soap e produzioni televisive e prossimamente in una puntata di Sentieri del 2007) e Jacquelina DeMarco.

Kim Zimmer interpreta Rhonda, il produttore esecutivo, Justin Deas riveste il ruolo del Line Producer, Orlagh Cassidy è il coach dallo stile di vita New Age, il personaggio di Beth Chamberlin è un po’ svitato, Kurt McKinney interpreta Daniel St. John in competizione con Michael (Michael O’Leary) l’unica persona “normale” del gruppo.

Su YouTube vengono mostrate delle puntate di circa cinque minuti ciascuna che formano un vero e proprio pilot di mezz’ora. Il pilot racconta ciò che può succedere dietro le quinte di una soap opera e cosa gli attori sono disposti a fare quando cercano di essere nominati all’Emmy. Nel creare i personaggi, tutti con delle caratteristiche ben precise, Michale O’Leary ha dichiarato di essersi ispirato ad attori veri e propri senza però precisare quali per non offendere nessun collega.

I primi due webisode li potete vedere QUI. Intanto ecco il Teaser di Steamboat e a seguire una simpatica Photogallery!! Infine, non dimenticatevi di diventare fan di Steambot su Facebook!!


Categorie: Casting News Web Series, Il Mondo di Sentieri | Tag: , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “Steamboat: Il “Battello a vapore” di Michael O’Leary

  1. sante

    bella idea, le vedrò con calma e commenterò! sto uscendo! grazie SOL

  2. anche io stasera mi sdraierò nella poltrona e le vedrò..

  3. tina

    Grazie,molto divertenti gli episodi. e poi cè LEI la GRANDE KIM ZIMMER sempre piacevole da vedere

  4. sante

    divertentissima!!!!bravi tutti! amo beth e orlagh!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: