Guiding Light al Paley Center

paleycenter

Lo scorso 19 Agosto 2009, un mese prima della fine di Sentieri in America, al Paley Center di New York si è tenuto un evento speciale dedicato a Guiding Light in occasione della conclusione. All’evento era previsto l’intervento di Michael O’Leary (Rick), Liz Keifer (Blake), Grant Alexsander (Phillip), Bradley Cole (Jeffrey/Richard), Kim Zimmer (Reva), Jill Lorie Hurst (la Head Writer), Ellen Wheeler (Produttore esecutivo) ma sono intervenuti anche altri attori.

Peter, un fan di Sentieri che ha anche partecipato alla manifestazione organizzata per salvare Guiding Light che si è tenuta il 22 Maggio durante la diretta del programma “The Early Show“, si è recato al Paley Center per assistere all’incontro e dopo aver preso il biglietto ha atteso l’arrivo degli attori.

La prima ad arrivare è stata Liz Keifer, seguita da Michael O’Leary e Grant Aleksander. A sorpresa è arrivata anche Ellen Dolan, l’attrice di Così gira il mondo che a Sentieri è stata la prima Maureen Reardon. Poi è stato il turno di Kurt McKinney (Matt), Maeve Kinkead (Vanessa), Tina Sloan (Lillian) e di altri attori della soap.

L’incontro è iniziato con un montaggio sulla storia di Guiding Light al termine del quale hanno iniziato a parlare i vari attori spiegando cosa significa per loro aver fatto parte di Sentieri. Lawrence St. Victor (che noi vedremo prima o poi nei panni di Remy Boudreau) ha raccontato che parlando della soap la prima cosa che gli viene in mente è Reva nella fontana e Alan-Michael che si butta con il paracadute, cosa che lascia intendere che l’attore conosceva già Sentieri anche prima di farne parte, mentre Grant Aleksander ha ricordato Christopher Bernau (il primo Alan Spaulding). Kim Zimmer, invece, ha detto che dopo Sentieri proverà ad ottenere qualche particina nel Prime Time ma non in altre soap.

Poi è iniziata la sessione di domande agli attori e il presentatore della serata ha chiesto quali fossero le loro storie preferite e quelle che hanno apprezzato di meno. Kim Zimmer ha ammesso di aver apprezzato tutte le sue storie, anche la storia del suo clone Dolly. Michael O’Leary ha ricordato la storia che lo vedeva coinvolto insieme a Phillip e Reginald, l’agnello farcito. Secondo lui è stata la storia più folle e inutile (Parleremo di questa e delle altre storie preferite degli attori in maniera più dettagliata in un prossimo post). La conversazione si è poi spostata su come erano le soap negli anni ’80, quando per produrle si spendevano molti più soldi di ora.

Anche il pubblico ha potuto fare le domande ed esprimere le proprie sensazioni. Uno spettatore raccontava di aver amato la storia di Matt e Vanessa perché sua moglie è più grande di lui di 26 anni e di sentirsi vicino a Caitlin Van Zandt (Ashlee, la figlia di Doris Wolfe che dobbiamo ancora conoscere) perché si è sottoposto al suo stesso intervento chirurgico di bendaggio gastrico.

Una spettatrice ha domandato a Ellen Wheeler cosa secondo lei ha funzionato del nuovo modello di produzione e in cosa è stato un fallimento. La Wheeler ha risposto che grazie alle nuove tecniche, Guiding Light è rimasto in onda per un altro anno e mezzo. Kim Zimmer ha affermato di aver apprezzato il realismo che il nuovo modello di produzione ha portato al programma ma poi ha scherzato dicendo di non aver amato i primi piani eccessivi.

Un altro ragazzo ha chiesto se sono previsti dei DVD di Sentieri e Brian T. Cahill, della Telenext, ha risposto che ci penserà sopra ed è rimasto piacevolmente colpito quando ha scoperto che gran parte dei partecipanti avevano acquistato le due VHS uscite parecchi anni fa su Reva Shayne e Roger Thorpe.

Al termine delle domande, si è tenuto un piccolo rinfresco durante il quale le star di Sentieri, tra cui anche quelle  sedute in sala tra il pubblico, si sono fatte fotografare con i fans. Tra queste star ricordiamo Gina Tognoni (Dinah Marler), Frank Dicopoulos (Frank Cooper), Orlagh Cassidy (Doris Wolfe). Tutti gli attori sono stati molto gentili e disponibili con i loro ammiratori, soprattutto Kim Zimmer.

Jill Lory Hurst ha raccontato di aver iniziato a lavorare alla Procter & Gamble come centralinista e di aver scalato poco per volta tutti i gradini fino a diventare scrittrice e infine Head Writer. Peter ha parlato poco con Ellen Wheeler ma anche lei si è dimostrata molto gentile.

Tra non molto ci saranno altri tre eventi dedicati a Sentieri: il primo è il consueto raduno annuale del fan club che probabilmente sarà anche l’ultimo Gathering, il secondo è l’appuntamento “So long Springfield” (di cui abbiamo già parlato in un altro post) che avrà luogo a Pittsburg e che di recente ha ottenuto una giornata aggiuntiva per l’altissimo numero di adesioni (si terrà il 24 e il 25 ottobre 2009). Proprio grazie a questa grande richiesta ci sarà anche il terzo evento speciale, cioè “So Long Springfield” ad Atlanta il prossimo 7 novembre.

Come vedete, nonostante la fine di Sentieri, si continua a parlare della Soap Opera più longeva e noi continueremo a tenervi aggiornati qui su Sentieri OnLine!!

Ringraziamo Peter per averci dato il permesso di raccontare qui su Sentieri OnLine la sua esperienza al Paley Center e per averci autorizzato ad utilizzare la foto da lui scattata!

Categorie: Il Mondo di Sentieri, Interviste | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Navigazione articolo

7 pensieri su “Guiding Light al Paley Center

  1. Daniela

    Beh, sono contenta del servizio. Fa piacere avere notizie dei ns. beniamini. Magari potesse esserci un meeting anche qui in Italia. Purtroppo io non possiedo un “pala” altrimenti li ospiterei io …!!!!😉

  2. VANESSA

    sono tristissima perchè finirà visto che è da sempre che seguo Sentieri per di più registro visto che lavoro e poi guardo la sera…….
    Sigh Sigh
    siete meravigliosi….
    Grazie Grazie

  3. Anna Donnini

    Seguo Sentieri da sempre e anche a me dispiace che finisca, ritengo che gli attori oltre ad essere belli sono molto molto bravi e quando recitano sanno suscitare molte emozioni.

  4. rosy

    Sono dispiaciuta per la fine di sentieri lo seguo da 30 anni non portatemelo via adoro riva

  5. Veturia

    GRAZIE DI TUTTO.E’ bello quello che fate. Ke tristezza sapere di non vedere più Sentieri. A proposito ma non è che c’è qualcuno che ha le puntate di Sentieri, magari tutte, sò ke è una domanda “folle” ma…domandare non costa nulla e se così fosse come si potrebbe fare x averle????????? Pensate ricominciare a vedere Sentieri! A me piacerebbe e poi passerebbero altri trent’anni con le nostre storie amate…comunque io personalmente APPREZZO tantissimo leggere ancora dei nostri amici e quello che spero ke magari ci ripensano….una domanda (un’altra) ke vuol dire ke forse

  6. Veturia

    Ecco dicevo ke significa questo? Sembra, comunque, che Sentieri “potrebbe” tornare in versione 2.0 io non ci capisco un granchè di queste cose se potete mi rispondete? GRAZIE

  7. a ki portato fine a “SENTIERI” infliggo la massima della pena esiliato nell’isola dei senza sentieri !!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: