36° Daytime Emmy Awards: un premio e un tributo per “Sentieri”

Jeff BransonIeri sera, 30 agosto 2009, il network CW ha trasmesso la 36a edizione degli Oscar della TV americana, i famosi Daytime Emmy Awards. La serata di consegna dei premi è stata presentata dalla cantante e attrice Vanessa Williams (la Wilhelmina di “Ugly Betty“), brillante negli sketch e bellissima nei suoi abiti.

L’ex Miss America non è stata l’unica conduttrice della serata: infatti, per annunciare i vincitori nelle varie categorie, si sono alternati sul palco dell’Orpheum Theater di Los Angeles parecchi attori e personaggi di rilievo del daytime, come Tyra Banks, Sandra Oh (Christina in “Grey’s Anatomy“) e Montel Williams (un artista davvero eclettico che negli USA ha recentemente interpretato per qualche puntata il ruolo di Clayton Boudreau in “Sentieri“).

Per “Sentieri” è salita sul palco anche la supercoppia formata da Kim Zimmer e Robert Newman (Reva & Josh). La splendida Kim ha spiegato in cosa consistano i titoli di Lead Actress e Supporting Actress (ovvero attrice protagonista e non protagonista), e quando Robert le ha chiesto cosa intendesse invece per Younger Actress (attrice giovane), Kim ha tagliato corto, rispondendo con la sua solita verve “Qualcuna come me!”.

L’Emmy per la miglior serie drammatica è stato assegnato quest’anno a “Beautiful, che per la prima volta dalla sua nascita nel 1987 riceve un riconoscimento così importante, soffiando la vittoria ad altre due serie qualitativamente valide, come “La Valle dei Pini” (All My Children) e “Il tempo della nostra vita” (Days Of Our Lives). La CW ha però tagliato il discorso di ringraziamento di Bradley Bell, produttore e capo-sceneggiatore di “Beautiful“, a causa del ritardo accumulato dalla trasmissione…

Migliore attrice protagonista è stata Susan Haskell di “Una Vita da Vivere“, mentre il vincitore nella categoria di attore protagonista è risultato Christian LeBlanc (Michael Baldwin di “Febbre d’amore”). In questa categoria concorreva anche Daniel Cosgrove (il nostro Bill Lewis).

La soap “Il tempo della nostra vita” si è aggiudicata gli Emmys per l’attrice non protagonista e per l’attore giovane (per “Sentieri” era nominato E.J. Bonilla che interpreta Rafe Rivera, personaggio non ancora giunto in Italia). La soap “General Hospital” ha portato a casa le statuette per la migliore sceneggiatura e per la migliore attrice giovane.

C’è stato un ex-aequo per la categoria di migliore attore non protagonista: hanno vinto sia Vincent Irizarry (ex Lujack e Nick, ora nel cast de “La Valle dei Pini“), che nel suo discorso ha menzionato la sua ex mamma televisiva in “Sentieri“, la mitica Beverlee McKinsey (Alexandra), scomparsa nel 2008, sia Jeff Branson (che negli episodi americani di “Sentieri” interpreta Shayne Lewis – ma l’attore in Italia è già apparso come giovane Alan Spaulding nei flashbacks riguardanti la storia di Maryanne Carruthers). Il bravissimo Jeff è entrato nel cast della nostra “Guiding Light” nel dicembre del 2008 e ha dato il meglio di sé in scene fortemente drammatiche, ma anche in una tormentata e passionale storia d’amore con Dinah (Gina Tognoni).

Non è chiaro ancora se la cerimonia degli Emmy andrà in onda anche il prossimo anno, né se “Sentieri” (ormai giunta in America agli episodi finali) avrà la possibilità di sottoporre le proprie candidature per la parte artistica o tecnica (il periodo di riferimento per i prossimi Emmy sarebbe quello iniziato a febbraio 2009): quel che è certo è che il grande talento di Jeff Branson è attualmente l’ULTIMO riconoscimento che riceve la soap-opera “Sentieri“.

Infine, quasi a conclusione della serata, l’attrice Betty White ha presentato un breve ma commovente tributo all’intera saga di “Sentieri“: un discorso introduttivo, un video con scene e personaggi storici (forse un po’ sbrigativo per quello che ci aspettavamo), e un’ovazione finale del pubblico in sala per il cast di “Sentieri” riunito sul palco, sulle note di “Hold on to love“, il bellissimo tema musicale degli anni ’90  (è stato un momento davvero emozionante).

Altri Emmy tecnici, consegnati la sera precedente (29 agosto) durante i Creative Arts Emmy Awards, sono andati a: “Una Vita da Vivere” (regia – costumi – trucco – canzone originale), “La Valle dei Pini” (scenografie – mixaggio – direzione delle luci – direzione elettronica), “Così gira il mondo” (casting – montaggio), “Febbre d’amore” (musiche – direzione elettronica), e “Beautiful” (acconciature).

Per chi avesse piacere di vedere qualche brano della cerimonia ecco i link:

il tribute:

Reva e Josh presentatori:

Jeff Branson e Vincent Irizarry:

 

Annunci
Categorie: Premi | Tag: , | 13 commenti

Navigazione articolo

13 pensieri su “36° Daytime Emmy Awards: un premio e un tributo per “Sentieri”

Navigazione commenti

  1. susanna

    Tutto molto breve e sbrigativo, comunque ho pianto.

  2. marco

    Ho visto sul sito della CBS che è possibile vedere gli episodi di GL, ma in Italia no, in quanto come Regione è al di fuori del sistema usato in America.Ma non c’è modo di vedere gli ultimi episodi che stanno trasmettendo in America ? Da noi chissà se li vedremo mai!

  3. Pingback: Sentieri OnLine: 2009 year in review « Sentierionline’s Springfield Journal Blog

Navigazione commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: