Le piccole di Springfield crescono

La SORAS (Soap Opera Rapid Aging Syndrome), ossia la crescita rapida dei bambini nelle soap, è da sempre uno degli stratagemmi a cui ricorrono gli sceneggiatori per utilizzare personaggi noti in storie più interessanti. Lavorare con bambini piccoli, infatti, oltre a limitare le possibili interazioni, è complicato per via delle rigide leggi americane contro lo sfruttamento dei minori che portano, spesso, i programmi televisivi ad assumere coppie di gemelli per poterli alternare sul set o a fare ricorso agli stessi figli degli attori. Gli stessi Ed e Mike Bauer sono passati dall’infanzia al matrimonio in un decennio. A volte il salto d’età è notevole, altre è graduale e, quindi, più facilmente accettato dal pubblico, come è successo pochi giorni fa. (attenzione seguono spoilers)

Il 25 giugno, infatti, il pubblico statunitense ha avuto modo di conoscere la nuova attrice che interpreta Clarissa Marler, la figlia di Ross e Blake, nata on-screen nel 1999, che torna in scena proprio nel momento in cui la madre perde la testa per Coop. La nuova arrivata si chiama Naele Rae, compirà 12 anni il 25 agosto (quindi solo 3 anni in più rispetto all’età “reale” del personaggio) e vanta una carriera artistica di rispetto, vista la giovane età. Attrice e cantante, ha preso parte ai telefilm “Law and Order: Criminal Intent” e “The Practice“, ai film “Loverboy” – interpretato e diretto dall’ex Tim di “SentieriKevin Bacon – e “The Notorious Bettie Page“, oltre che al pilot “Drift“. E’ stata anche la voce di Tasha nella serie animata “The Backyardigans“. Anche se nella soap si è ancora vista in poche scene, Naele ha dimostrato di essere molto espressiva e credibile.

Lo scorso autunno altre due piccole della soap erano tornate leggermente cresciute.
Ad ottobre si è rivista, dopo parecchio tempo, Emma Spaulding, la figlia di Olivia Spencer e Phillip Spaulding, nata nel 2003 e tornata come una bambina di 8 anni. La nuova interprete si chiama Jacqueline Tsirkin ed è alla sua prima esperienza nel daytime.
La giovane attrice si è trovata ad interpretare il ruolo non facile di una bambina che deve affrontare la possibile perdita della madre a causa della malattia degenerativa che ha colpito Olivia e, successivamente, il rifiuto della donna all’idea di essere viva solo grazie alla morte dell’uomo di cui si era innamorata.
Nelle attuali puntate americane, invece, Emma ha preso parte alla festa data in onore della sorellastra Ava Peralta (figlia di Olivia e Jeffrey O’Neill) in procinto di sposare Bill Lewis, a cui ha fatto credere di essere il padre del bambino che aspetta, mentre la verità è ben diversa e, come sappiamo, viene sempre rivelata nelle soap, anche nei momenti meno opportuni.

Sempre ad ottobre dell’anno scorso è tornata nella soap Maureen Chamberlain Reardon, la figlia di Vanessa Chamberlain e Matt Reardon. La nuova interprete, che ha 10 anni come il personaggio, è Olivia Dicopoulos, figlia di Frank Dicopoulos (Frank Cooper ).
Nata nel 1998, nella soap Maureen si era vista solo come neonata, quando è stata al centro di una storia di trapianto di rene, donatole da Holly Reade subito dopo la nascita. La bambina è poi cresciuta in Italia, dove i genitori si erano trasferiti in modo che Vanessa potesse essere più vicina a Dinah fuggitiva, nel caso la ragazza avesse avuto bisogno di aiuto. Quando i genitori sono tornati a vivere a Springfield, Maureen ha continuato a studiare in Europa, fino all’autunno scorso quando li ha raggiunti, instaurando un dolce rapporto con la sorellastra Dinah.

(Foto: http://www.cbs.com)

La SORAS più notevole degli ultimi anni è stata, però, quella di Leah Bauer, la figlia di Rick Bauer e Mel Boudreau, che deve aver ereditato i geni di nonno Ed, visto che è nata nel 2004 ed è stata trasformata in quattordicenne nel 2006, quando il ruolo è stato assunto da Arielle Renwart. La giovane attrice ha già lavorato in teatro e continua tuttora la carriera di modella.
Dopo la nascita Leah è stata inizialmente interpretata da Marley Wright, il vero figlio di Yvonna Wright (Mel Boudreau). Con l’arrivo di Arielle il personaggio è stato inserito nella storia della crisi del matrimonio dei genitori.

Categorie: Chi Viene | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Le piccole di Springfield crescono

  1. mena 79

    é da sempre che a Sentieri i bambini crescono in fretta,ma che addirittura fanno diventare adlescente prima la figlia i Rick e Mel e poi gli altri bambini mi sembra un pò troppo.Forse sembro polemica ma vi posso assicurare che è solo un commento da una persona che adora sentieri da quando avev 5 anni.BACI BACI

  2. maria giovanna

    ho seguito sentieri fin dalla prima puntata ricordo ero in cinta di mio figlio oggi 27enne, però adesso non più e mi dispiace, ogni tanto entro nel sito e leggo qualcosa, del resto è l’unica trasmisssione che seguivo su rete 4 tra l’altro invedibile tranne qualche film di tanto in tanto, nemmeno le reti locali sono così poco serie nel mandare in onda i loro programmi.Ma ho scritto poichè anche ai miei tempi i bambini erano veloci e crescere è un vizietto tipico delle soap e del resto sono soap, cose fatue robetta, però sentieri occupa un posto particolare nelle mie preferenze forse un amarcord personale mah! panta dei………..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: