La festa della mamma

In occasione della recente festa della mamma, la rivista Soap Opera Digest ha intervistato tre attrici i cui personaggi, nella soap, sono legati da una parentela madre-figlia, ossia Tina Sloan (Lillian Raines), Beth Chamberlin (Beth Raines) e Marcy Rylan (Lizzie Spaulding). Le tre donne hanno ammesso di essere molto legate tra loro anche nella vita reale, tanto che Beth ha subito pensato a Tina come madrina del suo piccolo Luke. La Chamberlin ha anche aggiunto che, dopo tanti anni di amicizia, si è resa conto di aver iniziato ad usare anche la stessa gestualità della madre virtuale. Le due attrici si sono conosciute nel 1989 quando Beth è entrata nel cast e Tina l’aveva subito presa sotto la sua ala protettrice, e da allora ha sempre potuto contare su di lei. Addirittura il piccolo Luke all’inizio, vedendo gli stessi capelli biondi, le fissava faticando a distinguerle. Proprio quest’anno Tina festeggia i suoi 25 anni nella soap e Beth l’ha descritta come la migliore madre televisiva che si possa avere. Per lei ha significato molto: l’ha protetta, ispirata, le ha insegnato e l’ha sostenuta. Grazie al suo esempio ha imparato ad essere non solo una brava attrice, ma soprattutto un’amica e una collega migliore.
Beth è anche molto legata alla sua vera madre, che l’ha aiutata moltissimo con i suoi saggi consigli quando ha avuto Luke.
Tina
ha raccontato che sua madre era una persona molto creativa e moderna. Infatti l’aveva sempre incitata a seguire i suoi interessi in un’epoca in cui la donna era ancora vista solo come moglie e madre.
Anche Marcy è molto vicina alla propria madre, che le è sempre stata a fianco, pronta a sostenerla in tutte le decisioni, anche le più assurde. Ha ricordato un episodio della sua infanzia quando, dovendo mettere gli occhiali, ne aveva scelti un paio assolutamente ridicoli. Sua madre non aveva cercato di dissuaderla, ma le aveva fatto capire che avrebbe dovuto affrontare le conseguenze della sua scelta. E’ stata sempre sua madre a consigliarle di sorridere pure nei momenti di crisi e lei tuttora continua a farlo.

Advertisements
Categorie: Interviste | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “La festa della mamma

  1. athena

    Ho visto la nuova Lizzie Spaulding, e devo dire che l’attrice è riuscita a far salire la mia stima per questo odioso personaggio di qualche punto.
    Non so se è per il fatto che (grazie a Dio!) sembra più umana, più espressiva e meno bambola-psicopatica-killer di Crystal Hunt o se è per il fatto che, confrontandola con gli altri attori, essendo molto bassa, suscita tenerezza.
    Quando divide la scena con gli altri suoi colleghi, quasi quasi mi vien da ridere, visto che poveretta,
    manca poco che stiano lì lì schiacciarla o che il pavimento la inghiotti e sparisca dalla scena.
    Ho temuto per lei durante il confronto con Quinn…
    accipicchia, era un colosso al confronto e lei, piccolina, mingherlina… indifesa!!! almeno sul piano fisico… uau!!! soprattutto quando erano soli nell’appartamento di lui e lei aveva indosso solo un asciugamano e lui con fare prepotente, pretendeva favori sessuali… un maniaco!!
    Grande Marcy… continua così!
    Son proprio contenta di questo recast, era ora!
    Ora le scene dove compare Lizzie sono più gradevoli, divertenti e interessanti da vedere!
    Athena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: