Vita reale e soap: la decisione di Caitlin/Ashlee

In America la soap sta affrontando un tema medico molto sentito in un paese dove l’obesità è molto diffusa: il dimagrimento di Ashlee mediante un intervento di bendaggio gastrico. La storia è stata introdotta dopo che Caitlin Van Zandt, 22 anni, sua interprete, ha deciso di sottoporsi ad un simile intervento nella vita privata. Si ripete, quindi, quanto già successo con Amy Ecklund (Abbie Blume) la cui storia di impianto cocleare fu traslata nella soap.
Caitlin, che ha lavorato anche nei “Sopranos” ed è molto amata dal pubblico, è entrata nella soap all’inizio del 2006 per pochi episodi, ma ha conquistato subito il cuore dei fans al punto che è stata prorogata la sua permanenza ed è poi stata messa sotto contratto.
(Il resto dell’articolo contiene anche degli spoilers)

Dopo avere interagito con tutti i giovani di Springfield, Ashlee è stata “dotata” di una famiglia, rendendola figlia del procuratore distrettuale Doris Wolfe, è stata inserita nella vicenda di un tentato omicidio ed è al centro di una delicata storia d’amore con Coop. Tale vicenda ha rappresentato il sogno da “Cenerentola” di parecchie sue coetanee che hanno visto una ragazza più simile a loro piuttosto che un’attrice anoressica, altra problematica purtroppo di forte attualità presso le adolescenti, innamorarsi del principe azzurro.
L’attrice, che è sempre apparsa solare e serena, ha ammesso che in realtà non si sentiva a proprio agio con se stessa e così ha preso la drastica decisione di farsi operare. Quando ne ha parlato alla produttrice esecutiva Ellen Wheller, le è stato proposto di introdurre la vicenda nella soap e Caitlin ha accettato, felice di diventare un modello positivo per la salvaguardia della salute. Parte del pubblico, però, non ha apprezzato l’inserimento della vicenda nella soap, anzi ha considerato il ricorrere a un intervento senza prima provare altri metodi un modello negativo da proporre a ragazzi giovani e facilmente influenzabili. L’attice è comunque felice della forma che sta ottenendo e pare che per la prossima estate ci sia una nuova storia pronta per lei.

Annunci
Categorie: Il Mondo di Sentieri | 9 commenti

Navigazione articolo

9 pensieri su “Vita reale e soap: la decisione di Caitlin/Ashlee

  1. Micio

    A dire il vero a me piaceva “buzzicona”, ma posso capire cosa la abbia spinta a una decisione così drastica. Chi la critica non ha molto a cui pensare nella vita…

  2. Molly

    L’obesità è prima di tutto un problema di salute e in America un grave problema sociale.Ho trovato molto bello l’inserimento di una storia tanto diversa per una soap,in cui tutti uomini e donne devono sempre essere bellissimi,purtroppo credo anch’io che ricorrere alla scorciatoia dell’intervento chirurgico mandi un segnale negativo e lo faccio partendo dall’esperienza personale.Negli ultimi nove mesi ho perso molto peso ma facendo una dieta seria,seguita da un dottore e facendo sport..è più lungo e faticoso ma più salutare x il corpo e x la mente.

  3. sentierionline

    Molly, segnale negativo o meno, qui si è trattato della scelta dell’attrice, non degli sceneggiatori. Caitlin ha deciso di sottoporsi all’intervento e lo ha comunicato alla produzione.

  4. rita126

    Certo che è stata una scelta dell’attrice, se fosse stato il contrario la produzione sarebbe da denuncia 🙂 La soap si è dovuta adeguare per giustificare il cambiamento dell’attrice, ma la stessa Caitlin ha raccontato in un’intervista che lei pensava ad una storia diversa per giustificare il dimagrimento di Ashlee, tipo una storia di bulimia, ma è comunque stata contenta dell’offerta di traslare la sua vera vicenda nello show quando le è stato proposto.
    Quindi che la scelta sia tutta dell’attrice è chiaro, ciò non toglie che il messaggio che può arrivare al pubblico non è totalmente positivo. Se avessero giustificato la cosa con una malattia di Ashlee che richiedeva un calo immediato di peso o mostrato prima i tentativi di dieta, sarebbe stata coerente, messa così fa arrivare l’idea che basta fare un intervento, di cui oltretutto di è parlato come se fosse una passeggiata senza mostrare tutti gli effetti negativi che esso comporta, per diventare fantastici all’istante! E questo messaggio arriva da una soap che ha “costretto” un’attrice (Brittany Snow) a diventare anoressica.
    Insomma che la storia di Ashlee sia carina concordo, anche in base alle evoluzioni che ho visto nelle Summer preview, ma che rischi di lanciare un messaggio non propriamente positivo è altrettanto vero.

    Rita

  5. sentierionline

    Si, avevo letto l’intervista di Caitlin…
    tornando alla discussione, non sono d’accordo.
    Che ci siano altri modi per dimagrire, sicuramente più sani, è verissimo, ma stiamo parlando di un tema molto attuale e specialmente in America il discurso obesità è molto sentito. Non trovo nulla di male o nessun esempio negativo nel raccontarla nella Soap… 🙂
    M.

  6. rita126

    Ma infatti non è negativo il raccontarlo, anzi! E’ il fatto di presentarlo come metodo “estetico” sbrigativo, a cui ricorrere senza porsi problemi che è negativo. Sappiamo che già oggi a 18 anni i ragazzi chiedono interventi chirurgici estetici senza pensare minimamente alle conseguenze, presentare questo come il metodo “delle favole” è una cosa negativa, tenendo conto che “Sentieri” si è sempre distinto per la precisione dei temi medici, mentre qui si sottovalutano totalmente le conseguenze di tale intervento! Mi spiace, ma il mio spirito da insegnante in questi casi prende il sopravvento e non posso esimermi dal comprendere le lagnanze di chi, americani compresi, ha trovato delle “stonature” nella storia 🙂 Se poi l’attrice l’ha fatto solo per motivi estetici, affari suoi, non mi interessa minimamente, ma se un personaggio che ha fatto presa sul pubblico “normale” ora gli mostra questa via come la preferibile, senza avvertirli che questa è invece l’estrema ratio, non è un modello totalmente positivo IMHO 🙂

    Rita

  7. Micio

    Sarebbe stato peggio introdurre una storia che parlasse di anoressia, perchè chiunque, guardando l’attrice e ignorando i veri motivi, avrebbe pensato: “Però, vedi che ad essere anoressici si diventa più belli?”.

  8. Molly

    Rita ha ragione,qui non è messa in discussine la scelta fatta dall’attrice ma come tale scelta è stata introdotta nalla soap,gli interventi chirurgici non sono mai semplici, spesso non privi di conseguenze e questo non è stato evidenziato in alcun modo.Si puo parlare di qualsiasi problematica,anoressia,bulimia, l’importante è farlo con equilibrio e cercando di non dare mai false speranze o soluzioni miracolose proprio perchè tali argomenti hanno presa su fasce facilmente influenzabili.Sono arrivati ancheda noi tanti programmi americani che spacciano la chirurgia plastica come semplice,indolore,quasi obbligatoria… un pò di pancetta? niente addominali,liposuzione!coscia robusta?niente spinning liposuzione! no mi spiace,non si può proprio dire mandino messaggi positivi,fermo restando che ricorrervi o meno è sicuramente una scelta personale.

  9. Micio

    Ok, mi avete convinto. Faccio la liposuzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: