Harley Davidson Cooper: addio…

Dopo la notizia dell’uscita di Ricky Paull Goldin (Gus Aitoro), giunge anche quella dell’addio di Beth Ehlers, l’amata Harley Davidson Cooper.

La produzione di Sentieri aveva dato un mese di tempo a Beth Ehlers per riflettere sull’offerta che le era stata fatta per restare a far parte del cast della soap più longeva. Contemporaneamente, la CBS aveva provato ad offrire dei ruoli diversi in un’altra delle sue soap per evitare che passasse ad una rete concorrente.

Tuttavia la Ehlers, che era tornata a Sentieri nel 1997 dopo qualche anno di pausa, ha deciso di rifiutare tutte le offerte che le erano state fatte dalla CBS e da Guiding Light per accettare un ruolo (ancora non specificato) nella soap della rete concorrente ABC, All My Children.

Non è un caso che la soap in questione sia la stessa in cui Ricky Paull Goldin è entrato da poche settimane. In alcune sue dichiarazioni rilasciate dopo l’uscita di “Gus“, aveva fatto intendere che le strade dei due attori forse si sarebbero incrociate nuovamente, per poi ammettere di recente che tra lei e Ricky c’è una grandissima intesa e una profonda amicizia.

Nelle sue dichiarazioni finali, ha ringraziato Guiding Light per aver fatto parte della sua famiglia per 20 anni (Ndr: Beth Ehlers è entrata nel 1987, con una pausa dal 1993 al 1997) prendendosi “cura” di lei e riconoscendo quanto sia stato difficile prendere la decisione di lasciare Guiding Light dopo tanto tempo. Sicuramente, rispetto al collega “Gus“, è stata molto più gentile e diplomatica.

Harley non uscirà in maniera drammatica, lasciando la porta aperta per un suo eventuale ritorno… …con o senza Beth Ehlers. Ma è ancora presto per parlare di un recast visto che Harley si vedrà per l’ultima volta nella puntata che in America andrà in onda il 23 Giugno.

Categorie: Chi Va | Tag: , , , | 28 commenti

Navigazione articolo

28 pensieri su “Harley Davidson Cooper: addio…

Navigazione commenti

  1. ferny

    Potete piegarmi un pò meglio il motivo per cui questo nuovo metodo che prevede anche la possibilità di girare in esterni, consente un risparmio alla produzione? Da solo non ci arrivo….

  2. rita126

    In primo luogo perché prima i set venivano smontati ogni sera, riportati in magazzino, quindi riportati sul set ogni mattina, ricostruiti guardando le foto per rimettere ogni oggetto al suo posto. Questo portava ad avere grosse spese per tutto il personale impiegato in questo tipo di lavoro.
    Inoltre prima girare in esterni richiedeva troupe di minimo 30 persone, ora ne bastano meno della metà e questo permette di girare risparmiando sui costi. Anche il montaggio è molto più facile e quindi si risparmia pure grazie a quello🙂

    Rita

  3. luca

    Ciao a tutti,
    sono Luca e con il passaggio dei personaggi di Gus Aitoro e di Harley Cooper da Sentieri a La Valle dei Suini, (come la definisce una mia amica),nei nuovi panni di Jake Martin e di Taylor Thompsons ho iniziato a seguire io stesso quella soap che a dispetto della madre di tutte le soap “Sentieri”, la sua rivale “La Valle dei Pini” vanta qualche pregio in più:
    a) Ogni puntata offre ben più di una singola storyline;
    b) Grazie al nuovo personaggio di Taylor ex Harley, si parla di un tema molto complesso quale la difficoltà di superare il trauma di chi ha vissuto sulla propria pelle il dramma della guerra in medio-oriente avvalendosi anche di un attore dal volto sfigurato che interpreta se stesso, e non in modo così superficiale come sta avvenendo a Springfield con il personaggio di Shayne Lewis;
    c) grazie ai personaggi di Bianca e Reese, La Valle dei Pini, parla di omosessualità con un interesse di primo piano;
    d)ovviamente non mancano le scene di tradimento in cui primeggia l’ex Lujack Spaulding di Sentieri che nella “Valle…” indossa il camice del perfido dottor David Hayward;
    e)infine ammetto che le trame nella Valle… s’intersecano al meglio con i personaggi che interagiscono fra loro. Garantito!!!
    Per chi volesse un confronto consiglio di accedere ai siti internet che si occupano di questa soap il cui titolo originale è “ALL MY CHILDREN” in cui regna sovrana Susan Lucci al secolo Erica Kane, ovvero una sorta di Reva Shayne un po’ più stronzetta!!!

  4. Grazie del consiglio, ma resto fedele a Guiding Light.🙂
    Dopo aver seguito le vicende di Springfield per 27 anni, sono affezionato ai personaggi di Sentieri e sinceramente non mi interessa molto sapere cosa fanno Beth Ehlers e Ricky Paull Goldin nella Soap concorrente né se la storia della ex Harley sia più avvincente di quella di Shayne.
    Grazie lo stesso,
    M.

  5. rita126

    Io ho provato a seguire “La Valle dei Pini” quando andava in onda in Italia e non mi è piaciuta🙂 Non è diversa da “Sentieri” per quanto riguarda il trattamento degli attori, visto che hanno licenziato in tronco sia Irizarry che la Dusay (madre e figlio anche lì) qualche anno fa, per poi piangere e implorare il ritorno del figliol prodigo. L’arrivo di Ehlers e Aitoro ha creato parecchi malumori sul set [non seguirla non vuol dire non saperne i retroscena :)], tanto che la storia prevista per i due è stata rallentata, modificata e non è più quella per cui i due erano così contenti🙂 Per non parlare del fatto che la stessa Bianca, che anni fa fece ammirare la soap per il fatto di aver introdotto un personaggio gay in una soap, è stata poi “rovinata” – al dire dei fans – da altre storie tanto da decretarne l’uscita di scena. Il suo recente rientro è stato un tentativo di mettere una toppa alla crisi della soap, ma non molto tempo fa leggevo che il rientro sarebbe stato limitato. Inoltre a me non interessa dove va un attore quando esce da “Sentieri”, perché quello a cui io mi affeziono è il personaggio, non per niente adoravo Lujack e ho sempre odiato Nick McHenry, interpretati dallo stesso attore🙂.
    Comunque, se ti piace, guardatela pure, ci mancherebbe, io se dovessi scegliere un’altra soap opterei per la sempre mitica “General Hospital” o per la cuginetta di GL “Così Gira il Mondo”, mai per “La Valle dei Pini”🙂 Gusti personali🙂

    Rita

  6. Renata

    Per l’amor del cielo!
    Si sta scatenando un putiferio per una soap opera,
    manco avessero sparato a Obama, avrebbero fatto tutto sto chiasso.
    Mi riferisco all’assurda petizione di riaccendiamo Sentieri.
    Benchè non apprezzi nemmeno io le scelte editoriali di Retequattro, questa soap fa acqua da tutte le parti, quindi anzichè illudere i centinaia di fans che piangono una trasmissione insulsa e priva di trama perchè non importare un’altra soap ad esempio come “One life to Live” tradotto “Una Vita da Vivere” che ha sicuramente più ascolti negli States quando a quanto pare Sentieri rischia addirittura la chiusura dello show entro l’estate?
    Questa potrebbe essere una proposta sensata e non quell’assurda campagna promossa dai doppiatori italiani che mirano esclusivamente a mantenersi sugli allori scimmiottando le intepretazioni dei mediocri attori di Sentieri.
    Parlo con cognizione di causa quale ex fans di Sentieri delusa.
    PS. Sono convinta che in molti la pensino come me, pertanto smettiamo di fare i piagnucoloni!!!!!

    • Tatiana

      Io non sono una ex fan, ma una fan convinta e fedele da venticinque anni…E come me ce ne sono molti… Quindi abbiamo tutto l’interesse che continui Sentieri e che non venga sostituito perchè per quanto mi riguarda, pur seguendo altre soap, sarà insostituibile!

  7. Beh, Renata, non vedo proprio quale fastidio possiamo darti con la petizione e la campagna “Riaccendiamo Sentieri”.

    Non vogliamo illudere nessuno, ma stiamo solo cercando di riavere una programmazione decente per un programma che seguiamo da anni. Se ci riusciamo, bene… altrimenti possiamo dire di averle provate tutte.

    Dici di essere una ex fan delusa… benissimo… ma allora che ci fai qui su un sito di appassionati di Sentieri? Ma soprattutto, con quale diritto vieni “in casa d’altri” a criticare?

    Sul fatto che Sentieri rischia la chiusura, è vero, ma cosa c’entra questo? A parte il fatto che ancora non è detta l’ultima parola, ma in ogni caso, siamo indietro di più di tre anni con la programmazione e ci piacerebbe poter vedere le puntate mancanti.

    Se poi tu non te ne fossi accorta, questo è un sito di appassionati di Sentieri… che senso avrebbe richiedere la trasmissione di One Life To Live? Ti rendi conto delle banalità che dici?

    Per quanto riguarda i doppiatori, ma come ti permetti di parlare così? Chi credi di essere per venire qui a scrivere certe cose?

    “Forse” in tanti la penseranno come te, per carità, ma almeno hanno la buona educazione di non venire qui a infastidire, visto che noi a te non abbiamo dato nessun fastidio.

Navigazione commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: