Il passato di “Marina”

Sono passati nove anni da quando Mandy Bruno (Marina Cooper) ottenne il ruolo di Gesù nel musical “Jesus Christ Superstar” alla “Jesuit High School“, cosa che generò parecchie polemiche e discussioni a livello nazionale.
Tuttavia la Bruno non recitò mai in quel ruolo. I dirigenti di quella scuola cattolica imposero che la parte venisse assegnata ad un ragazzo. La futura Marina Cooper in quell’occasione ottenne invece il ruolo di Ponzio Pilato.
Quell’incidente del 1999 non compromise la carriera futura di Mandy Bruno che adesso ha 26 anni e che ha interpretato recentemente il ruolo di Eponine a Broadway ne “I Miserabili” oltre a tanti altri ruoli teatrali e, ovviamente, a quello di Marina Cooper che le ha fatto ottenere due anni fa una nomination all’Emmy Awards.
Recentemente, Mandy Bruno è ritornata a Beaverton, insieme a circa 90 ex allievi del Teatro Gesuita, per celebrare il decimo anniversario della “Alex L. Parks Performing Arts Center“.
La serata ha avuto lo scopo di presentare gli ex allievi che hanno avuto successo in teatro o che adesso insegnano recitazione. La Bruno, inoltre, ha dichiarato che per lei la serata è stata importante per dimostrare quanto sia maturata e cambiata dopo quell’episodio riguardante il “Jesus Christ Superstar” che l’aveva vista coinvolta.
C’ero veramente rimasta male per non aver interpretato quel ruolo” ha dichiarato “Pensavo, <<Ma perchè una donna non può interpretare quel ruolo?>>, è una discriminazione sessuale. Per una ragazza di 17 anni è stato un duro colpo. Ultimamente ritengo che la nostra scuola abbia imparato molto da quella esperienza e che sia stata d’aiuto per le produzioni successive“.
Il regista teatrale Jeff Hall e la co-regista Elaine Kloser avevano scelto la Bruno
ritenendola la scelta migliore per quel ruolo e non si aspettavano una reazione come quella.
Mandy Bruno dice che tutto quell’esercizio in quella scuola è stato come un trampolino di lancio che l’ha portata ad essere l’attrice che è oggi “Non abbiamo solo preparato un musical, abbiamo raccontato una storia. Abbiamo dissezionato un’opera e imparato come entrare in pieno nei personaggi.”
Interpretare un personaggio in una Soap Opera, secondo la Bruno, non ha lo stesso peso che può avere il ruolo di Gesù nel musical. Ma lei si impegna nel suo ruolo di Marina con la stessa gioia, ed è proprio grazie al suo impegno che ha ottenuto la nomination all’Emmy.
Ero libera quel giorno, e mi trovavo a letto con il mio cane quando ho acceso la
televisione. Stavano trasmettendo ‘The View’ e leggevano le nomination. Io me ne ero proprio dimenticata ma in quel momento stavano proprio leggendo la mia categoria. Quando ho sentito il mio nome ho iniziato a piangere e ad urlare. Ho telefonato a mia madre che sentendomi piangere ha pensato che mi fosse capitata qualcosa di orribile.

La serata celebrativa in occasione dell’anniversario della scuola, prevedeva l’esibizione in alcune scene degli spettacoli che gli ex alunni avevano preparato durante i corsi. Neanche questa volta Mandy ha avuto il ruolo di Gesù Sono una persona molto spirituale, di conseguenza, interpretare un ruolo del genere per me sarebbe stata una grandissima sfida. Tuttavia sono contenta di come sono andate le cose. La nostra scuola ha guadagnato molto da quella esperienza.”

Annunci
Categorie: Breaking News, Interviste | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: